Sandra Martani

Settore disciplinare: 
Bibliografia e biblioteconomia musicale
Giorni di lezione: 
lunedì
giovedì

 

Nata a Parma, ha compiuto gli studi (laurea, dottorato di ricerca, post-dottorato) presso la Scuola di Paleografia e Filologia musicale di Cremona (oggi Facoltà di Musicologia).

Vincitrice del concorso a cattedre per l'insegnamento di Educazione musicale nella scuola secondaria di I grado, dall'a.s. 1986-87 è stata insegnante a tempo indeterminato di Educazione musicale nella scuola secondaria di primo grado.

Dal 2002 al 2009 ha lavorato come bibliotecaria presso la Sezione Musicale della Biblioteca Palatina di Parma, dove si è occupata in particolare della catalogazione della musica a stampa. Tra l'altro ha curato, nella mostra "Il corpo e l'anima. 7° centenario della nascita di Francesco Petrarca" (biblioteca Palatina di Parma 8-30 ottobre 2004), la sezione “Petrarca e la musica”.

E' stata direttore dei lavori e poi responsabile del procedimento del progetto di digitalizzazione Di.Mu.Se, presentando l'esperienza al convegno annuale della IAML-Italia svoltosi a Bergamo nel maggio 2006 con la relazione “Progetto DI.MU.SE.: un’esperienza di digitalizzazione dei manoscritti musicali”.

Ha fatto parte del comitato scientifico della mostra “Vivere il Medioevo. Parma al tempo della cattedrale” allestita presso i Voltoni del Guazzatoio del Palazzo della Pilotta dall’8 ottobre 2006 al 14 gennaio 2007, curando la sezione dedicata alla musica sacra e pubblicando, nel catalogo della mostra, il saggio “Secundum parmensem ecclesiam: segni e colori della musica a Parma tra XII e XIV secolo” e le schede dei manoscritti musicali esposti, provenienti dalla Biblioteca Palatina e dall’Archivio della Cattedrale. Nell'ambito degli incontri per la valorizzazione del patrimonio della biblioteca Palatina ha tenuto il seminario “I libri liturgici: un percorso tra scrittura e suono”. Per il volume “Exoticis linguis. Libri ebraici e orientali della Biblioteca Palatina di Parma” (Parma, Mup, 2009) ha redatto la scheda relativa al ms. Parm.1870.
E’ stata, con Silvia Tessari e Susy Marcon, responsabile scientifica della mostra “Cantus Planus. Notazione musicale bizantina in codici marciani”, presso la Biblioteca Nazionale Marciana (19 luglio – 3 agosto 2014), pubblicando nel catalogo della mostra, Cantus Planus. Notazione musicale bizantina in codici marciani, Venezia, 19 luglio – 3 agosto 2014, Venezia, Fondazione Ugo e Olga Levi, 2014, il capitolo  “I codici greci con notazione bizantina della Biblioteca Nazionale Marciana”.

All'interno del Gruppo Musica del Sistema Bibliotecario Parmense ha curato le Linee guida per la catalogazione dei programmi di sala.

In parallelo svolge ricerche nel campo della Paleografia musicale bizantina, occupandosi in particolare del repertorio irmologico e della notazione ecfonetica. Ha partecipato a convegni nazionali ed internazionali e pubblicato numerosi studi in volumi e riviste, sia italiane sia straniere. Nell'ambito del progetto dell'Union Académique Internationale "Monumenta Musicae Byzantinae" è stata chiamata a condurre la ricerca sugli evangeliari greci con notazione ecfonetica.

Ha tenuto seminari e svolto attività didattica presso le Università di Parma, Ravenna e Cremona, dove, dall’a.a. 2003-04, è professore a contratto di Paleografia musicale bizantina.

A seguito del Concorso a cattedre per titoli ed esami per l’insegnamento nei Conservatori di Musica, nell'a.a. 2009-2010, è stata nominata bibliotecaria presso il Conservatorio di Cuneo, dall’a.a. 2013-14 è docente di Bibliografia e biblioteconomia musicale al Conservatorio di Mantova.

Insegnamenti attivi

Anno accademico corrente

Biblioteconomia e documentazione musicale - Triennio

Laboratorio: Metodi e strumenti per la stesura della tesi - Triennio

Albo pretorio online

Amministrazione trasparente 

Sostienici

C'è un modo di contribuire alla nostra attività che non ti costa nulla: devolvi il 5 per mille della tua dichiarazione dei redditi al Conservatorio di Mantova.

Il nostro codice fiscale è 93001510200

Contattaci

Conservatorio "L. Campiani"
Via della Conciliazione, 33
46100 - Mantova

+39 0376.324636

campianiatconservatoriomantova[punto]com (Posta elettronica ordinaria (PEO))

protocolloatpec[punto]conservatoriomantova[punto]com (Posta elettronica certificata (PEC))