Stefano Carlini

Settore disciplinare: 
Viola
Giorni di lezione: 
martedì
mercoledì

Veronese,nato nel 1960 ha studiato violino,viola,pianoforte,composizione,direzione d’orchestra frequentando corsi di perfezionamento in Italia ed all’estero per anni e con insigni docenti,fra i quali Gerard Caussé,Felix Ayo,Dino Asciolla,Francesco Carotenuto,Piero Bellugi,Donato Renzetti,ricevendo anche alcuni premi sin dal 1975 (National Young Musicians Competition-Milano Salone HI-FI).Già strumentista,prima parte in assoli con prestigiose orchestre sinfoniche,teatrali ed ensembles di musica da camera (fra cui il “Quartetto Accademico” e la “Haydn Philarmonia”, l’Orchestra della Gioventù Musicale Italiana,Orchestra Internazionale d’Italia,Orchestra ATER,teatri in Venezia, Bari,Treviso,etc.) ha svolto attività concertistica in Italia,Francia,Olanda,Germania,Austria,Belgio,Lettonia,Polonia, Federazione Russa,ed effettuato registrazioni per la Radiotelevisione Italiana,Televisione Giapponese,per la Suddeutscher Rundfunk ORF con musiche di autori contemporanei,per la “Nuova Era”,la “Sonoton”,la “Bongiovanni”.

Ha fatto parte di giuria nel Concorso internazionale “P.Lantier” in Parigi per la sezione musica da camera,nel Concorso internazionale “Minnesota Festival Art & Music” per la sezione strumentisti ad arco, nominato a partecipazione in Commissioni elettorali e di valutazione presso i Conservatori Statali italiani di La Spezia,Mantova,Venezia,Udine,Adria,Vicenza,Commissario per la titolarizzazione dei docenti per Scuole ad indirizzo musicale, Commissario Ministeriale per la titolarizzazione dei docenti di Conservatorio. Già docente in vari corsi estivi in Italia e Masterclasses all’estero sia per la viola che per la musica da camera,quartetto d’archi e per l’opera lirica e/o operetta italiana con corsi per giovani direttori d’orchestra e cantanti in vari teatri ed organizzazioni musicali (Austria,Federazione Russa come Conservatorio di Stato Repubblica Carelia “L.Janacek” ,Lettonia Accademia di Stato “J.Vitols”,Royal Birmingham Conservatoire Gran Bretagna,45° International Viola Congress of International Viola Society,Rotterdam 20-24/11/2018 Olanda),professore presso i Conservatori nazionali “A.Steffani” di Castelfranco Veneto e “G.Tartini” di Trieste,è stato docente per oltre un ventennio al Conservatorio di musica “A.Pedrollo” in Vicenza dove ha insegnato viola,musica da camera,violino,svolto attività di laboratori e corsi liberi per pratica musicale con direzione a strumentisti e cantanti,nonché espletato svariati incarichi istituzionali. Ha svolto inoltre una significativa attività di ricerca, valorizzazione ed interpretazione di composizioni d’autori ed interpreti vicentini del XIX°-XX° secolo contribuendo a mostre ed allestimento d’eventi musicali loro dedicati al Teatro Olimpico di Vicenza. Dal 2013 è stato docente di viola al Conservatorio “G.Verdi” in Milano ove ha svolto attività concertistica in duo viola e pianoforte,nonché per ben per sette anni ha insegnato “prassi esecutiva contemporanea”,corso cui ha dedicato particolare dedizione in collaborazione con studenti della classe,alcuni docenti e classi d’Istituto anche per l’analisi compositiva,catalogazione,didattica ed esecuzione concertistica dei brani del repertorio solistico e non,specie di compositori italiani moderni e contemporanei,particolarmente post 1950.

Attualmente è docente di viola al Conservatorio “L.Campiani” in Mantova.

Ha collaborato con eminenti personalità musicali ed artistiche,fra cui Bruno Tosi,Daniele Rubboli, Rudolf Angermuller del Mozarteum di Salisburgo,per la veneta casa editrice S.V.E.T.,per la Casa Editrice DIEMME inaugurando la collana “Glorie ed antiche Scuole musicali italiane”,come direttore d’orchestra ospite in teatri e Filarmoniche estere.

Fondamentale per la propria personalità artistica direttoriale fu l’incontro con il maestro Donato Renzetti e la partecipazione ad alcune prestigiose produzioni lirico-sinfoniche del Maestro stesso,al quale deve molto d’esperienza umana e tecnico - professionale.

E’ invitato al 46° International Viola Congress of International Viola Society,Poznan 24-28/09/2019 Polonia per insegnare in una Masterclass sul repertorio violistico di Enrico Polo e per un Recital con brani di compositori baltici del XX° secolo e contemporanei. La sua attività artistica e didattica lo ha visto anche collaboratore con Archivi storici nazionali ed esteri per l’attività di ricerca,di studio ed esecuzione in tempi moderni di composizioni del XIX°-XX° secolo per vari organici strumentali e misti,trascrizioni per viola,d’interpretazione ed esecuzione in tempi moderni di musiche manoscritte o tratte da antiche edizioni con l’Associazione Italiana della Viola in raduni ed eventi di rilevanza nazionale,e con teatri d’opera,isituzioni concertistiche e didattiche -di Stato e private- per divulgare l’esperienza storica del direttore d’orchestra d’opera Tullio Serafin.Nel 2018 Stefano Carlini ha riscoperto,pubblicato l’edizione critica con effettuazione della prima esecuzione assoluta pubblica della Sonata “in mi” per viola e pianoforte da lui attribuita, unitamente a C.Manzato della Fondazione “T.Serafin” di Cavarzere,al celebre direttore d’orchestra d’opera Tullio Serafin. E’ stato inoltre fondatore e direttore musicale dell’Opera Giocosa del Benaco svolgendo per svariati anni attività di direttore artistico,organizzatore ed anche esecutore in Stagioni concertistiche nel vasto comprensorio del lago di Garda; a seguire è stato nominato Direttore artistico di Opera Giocosa Italiana con la quale ha presentato produzioni di opere liriche anche in coproduzione con teatri ed organizzazioni estere private e di Stato dirigendo orchestre sinfoniche e di teatri d’opera e balletto (quali Teatro nazionale della Carelia, l’Orchestra “Volga Filarmonica” di Samara),concerti e Stagioni artistiche e conferenze con favorevole accoglienza e gradimento per stile e qualità nella divulgazione culturale svolta.

 

Insegnamenti attivi

Anno accademico corrente

Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento - Viola (T.S.M.) - Triennio

Letteratura dello strumento - Viola - Triennio

Prassi esecutive e repertori - Viola - Triennio

Albo pretorio online

Amministrazione trasparente 

Sostienici

C'è un modo di contribuire alla nostra attività che non ti costa nulla: devolvi il 5 per mille della tua dichiarazione dei redditi al Conservatorio di Mantova.

Il nostro codice fiscale è 93001510200

Contattaci

Conservatorio "L. Campiani"
Via della Conciliazione, 33
46100 - Mantova

+39 0376.324636

campianiatconservatoriomantova[punto]com (Posta elettronica ordinaria (PEO))

protocolloatpec[punto]conservatoriomantova[punto]com (Posta elettronica certificata (PEC))