Federico Mantovani

Settore disciplinare: 
Teoria, ritmica e percezione musicale
Giorni di lezione: 
lunedì
mercoledì

Dopo il conseguimento della maturità classica si è laureato con il massimo dei voti e la lode in Lettere moderne (indirizzo musicologico) presso l'Università di Parma. Contemporaneamente ha seguito gli studi musicali, diplomandosi in Musica corale e Direzione di coro al Conservatorio di Verona, in Composizione (a pieni voti) e in Direzione d'orchestra presso il Conservatorio di Parma. Si è perfezionato in Composizione sotto la guida dei maestri Azio Corghi e Alessandro Solbiati.
Come compositore si è segnalato in concorsi internazionali, vincendo la selezione per la "Biennale dei giovani artisti dell'Europa mediterranea" tenutasi a Lisbona nel novembre del 1994, il Premio internazionale di composizione di musiche da film "Premio Rota - giovani" bandito dalla C.A.M. presieduto da Ennio Morricone (Roma 1997), il Secondo Premio al Concorso Internazionale di Composizione "Guido d'Arezzo" 1998 e il Primo premio al prestigioso Concorso internazionale di musiche per il cinema Nascimbene Award (2004).

Nel gennaio del 1999 ha presentato con grande successo di pubblico e di critica la Cantata Pater pauperum per soli, coro, orchestra e due voci recitanti nel Duomo di Cremona in occasione dell'ottavo centenario della canonizzazione del patrono S. Omobono. Nel maggio del 2000 è stata eseguita a Sarajevo la composizione Elegy per orchestra d'archi dedicata ai bambini vittime della guerra. Nel 2002 ha composto e realizzato l'Opera moderna Faust. La tentazione.
Nell'agosto 2002 e nel luglio 2003 è stato ospitato come direttore d'orchestra e compositore nell'ambito della rassegna "Estate ai fori", organizzata dal Comune di Roma in collaborazione con l'Associazione Civita presso i Mercati di Traiano di Roma. Ha collaborato con l'attore Carlo Rivolta per il ciclo "Socrate e la vita filosofica", scrivendo le musiche di scena della Apologia di Socrate e di Fedone (Roma, luglio 2003). Sue composizioni sono eseguite in Italia e all'estero.
Dalla fine del 2003 è direttore artistico e musicale del Coro Polifonico Cremonese, che ha diretto, con soli e orchestra, nel Requiem di Mozart, nella Petite Messe Solennelle di Rossini, in Ein deutsches Requiem di Brahms, ne La Passione secondo San Marco di Perosi, nello Stabat Mater di Dvořák, in lavori sacri di Haydn e Mendelssohn e nella Messa di Gloria di Puccini, che ha inaugurato la stagione concertistica 2008-2009 del Teatro "Ponchielli" di Cremona.
Nel settembre 2012 ha inaugurato per la diocesi di Cremona l'Anno della Fede dirigendo nella Cattedrale di Cremona la Weisenhausmesse e i Vesperae de Domenica di Mozart. Nel marzo 2013 ha diretto lo Stabat Mater di Haydn. Ha collaborato come Direttore con l'orchestra "I Pomeriggi musicali" di Milano.

Nel 2010 ha composto e diretto presso la Cattedrale di Cremona due importanti cantate sacre, registrate in Cd e Dvd: Vergine Madre, dedicata alla figura di Maria e La più bella avventura, dedicata al pensiero di don Primo Mazzolari (commissione della "Fondazione Mazzolari" e della Banca di Credito cooperativo del cremonese).
Il 18 dicembre 2011 ha eseguito nel Duomo di Cremona l'Oratorio moderno per l'Avvento Accendere, attendere, composto su libretto del poeta Davide Rondoni.
Ha da poco concluso un'Opera lirica per bambini, Bandiera, tratta da un racconto di Mario Lodi.

Vincitore di concorso e già docente di ruolo di Materie letterarie nella scuola media, è ora docente di Teoria musicale e Ear training presso il Conservatorio di Mantova, e di Composizione e Direzione di coro presso la Scuola diocesana di Musica sacra di Cremona. Attivo anche nell'ambito dello studio musicologico, ha collaborato con la "Rivista Italiana di Musicologia".

Insegnamenti attivi

Anno accademico corrente

Ear training - Triennio

Albo pretorio online

Amministrazione trasparente 

Sostienici

C'è un modo di contribuire alla nostra attività che non ti costa nulla: devolvi il 5 per mille della tua dichiarazione dei redditi al Conservatorio di Mantova.

Il nostro codice fiscale è 93001510200

Contattaci

Conservatorio "L. Campiani"
Via della Conciliazione, 33
46100 - Mantova

+39 0376.324636

campianiatconservatoriomantova[punto]com (Posta elettronica ordinaria (PEO))

protocolloatpec[punto]conservatoriomantova[punto]com (Posta elettronica certificata (PEC))