Eros Roselli

Settore disciplinare: 
Chitarra
Giorni di lezione: 
martedì
venerdì

Eros Roselli è nato a Senigallia. Ha portato a termine gli studi di chitarra sotto la guida del m° Ruggero Chiesa e si è diplomato come privatista con il massimo dei voti al Conservatorio di Brescia. Ha quindi seguito i Corsi internazionali di perfezionamento tenuti da Angelo Gilardino, Eliot Fisk, Manuel Barrueco e David Russell.
Ha partecipato a numerosi concorsi, ottenendo premi e riconoscimenti ufficiali al Concorso Nazionale "Il Concertista" di Taranto, al Concorso Nazionale di Savona, al Concorso Internazionale "F. Sor" di Roma, al Festival Internazionale di musica del XX secolo di Lagonegro, al Premio Internacional "Sua Altezza Real la Infanta Doña Cristina" di Madrid e al Concurso Internacional "Maria Canals" di Barcellona.
Dal 1985 svolge attività concertistica come solista e in formazioni da camera, affrontando un repertorio che va dal Rinascimento ai giorni nostri. Ha suonato per importanti istituzioni e rassegne concertistiche in Italia e all'estero (il Festival "Asolo Musica", "I Concerti del Quirinale", l'Accademia Gnessin di Mosca, il Conservatorio di Innsbruck, la Sala Maffeiana di Verona, la Derby Classical Guitar Society, l'Università di Verona, l'Accademia Filarmonica di Bologna, la Gioventù Musicale d'Italia, gli "Amici della Musica" di Ferrara...). Sue esecuzioni sono state trasmesse dalla RAI, dalla BBC, dalla Radio Nacional Española, da Classic New York (WSHU) e da Australia's National Classical Music Network.
Nel 1995 fonda il gruppo Arilicansemble, espressamente impegnato nella riscoperta e nella valorizzazione del repertorio cameristico con chitarra con particolare riguardo alla musica italiana del primo '800. A questo scopo collabora con musicisti di assoluto rilievo, prime parti di importanti Orchestre, impegnati a livello internazionale in attività cameristica con diverse formazioni e autori di incisioni discografiche per case quali Tactus, Rivoalto, Opus 111, Agorà... All'interno di Arilicansemble nasce, nel 2004, il Keràn Quartet, una formazione composta da flauto, chitarra, violoncello e percussioni sorta con l'obiettivo di percorrere una linea a cavallo fra diversi generi musicali, con un repertorio quindi che raccoglie contaminazioni dal jazz e dalla musica popolare. Dal 2006 svolge intensa attività concertistica e discografica con il Trio del Garda (flauto, clarinetto e chitarra), con cui ha già inciso tre CD (Sentimental melodies, Mediterraneo e Emozioni).
Nel 2006 Brilliant Classics ha pubblicato un doppio CD con l'incisione dei quintetti per chitarra e archi di Luigi Boccherini eseguiti assieme alla Magnifica Comunità. Insieme all'Ensemble Urs Mächler, ha realizzato nel 1994, per l'etichetta discografica Nuova Era, un compact disc ("Mauro Giuliani: chamber works with guitar") contenente l'integrale dei quintetti per chitarra e archi di Mauro Giuliani. Con il Serenissima Ensemble ha inciso un CD con opere di Vivaldi per chitarra e archi pubblicato dall'italiana Classic Art. Con la stessa etichetta è uscito un compact disc dedicato alle composizioni per chitarra sola di Niccolò Paganini. Per l'etichetta inglese ASV Quicksilva ha registrato le Serenate per flauto clarinetto e chitarra di Anton Diabelli. Per un'altra etichetta britannica (la SOMM Recordings) è uscito un CD dedicato agli studi per chitarra di Fernando Sor accolto con favore dalla critica specializzata (American Record Guide ha scritto: "superb Italian guitarist Eros Roselli [...] is a first-rate musician and he offers probing interpretations of even the most unassuming miniatures, employing his supple sense of phrasing, pristine articulation, and full tone to remarkably satisfying effect". L'italiana Maxima Harmonia, infine, ha pubblicato un disco intitolato Johann Sebastian Bach: Variazioni per chitarra.
Dal 2003 ha iniziato anche un'attività compositiva, scrivendo brani per il Keràn Quartet e per altre formazioni cameristiche pubblicati dalle Edizioni Sconfinarte. Sue revisioni e trascrizioni per chitarra sono pubblicate inoltre dalla Casa editrice Sinfonica.
Nell''84 si è laureato in sociologia all'Università di Trento con una tesi sulla musica contemporanea avente per oggetto il rapporto fra musica e comunicazione.
Vincitore del Concorso Nazionale a Cattedra nei Conservatori di Stato nel 1994, è titolare della cattedra di chitarra al Conservatorio Statale di Musica "L. Campiani" di Mantova, dove ricopre anche, dall'1 novembre 2010, l'incarico di Direttore. Ha tenuto periodi di docenza all'estero presso Istituti superiori di studi musicali: Det Jyske Musikkonservatorium di Aarhus (Danimarca), il Conservatorio Superior de Mùsica de Còrdoba "Rafael Orozco" (Spagna), il Conservatorio Superior de Música "Eduardo Martínez Torner" del Principado de Asturias di Oviedo (Spagna), il Conservatorio Superior de Música de Vigo (Spagna), la Royal Scottish Academy of Music and Drama di Glasgow (Scozia), la Lietuvos muzikos ir teatro akademija di Vilnius (Lituania) e la Academy of arts in Banska Bystrica (Slovacchia).

Insegnamenti attivi

Anno accademico corrente

Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento - Chitarra - Triennio

Intavolature e loro trascrizione per chitarra - Triennio

Letteratura dello strumento - Chitarra - Triennio

Metodologia dell'insegnamento strumentale - Chitarra - Triennio

Prassi esecutive e repertori - Chitarra - Triennio

Tecniche di lettura estemporanea - Chitarra - Triennio

Anno accademico 2017-2018

Prassi esecutive e repertori - Chitarra - Triennio

Albo pretorio online

Amministrazione trasparente 

Sostienici

C'è un modo di contribuire alla nostra attività che non ti costa nulla: devolvi il 5 per mille della tua dichiarazione dei redditi al Conservatorio di Mantova.

Il nostro codice fiscale è 93001510200

Contattaci

Conservatorio "L. Campiani"
Via della Conciliazione, 33
46100 - Mantova

+39 0376.324636

campianiatconservatoriomantova[punto]com (Posta elettronica ordinaria (PEO))

protocolloatpec[punto]conservatoriomantova[punto]com (Posta elettronica certificata (PEC))