RINVIATA AD ALTRA DATA la Masterclass di Helge Dorsch

Masterclass di musica vocale da camera con il M° Helge Dorsch

"Tecnica del bel canto italiano antico applicata al repertorio tedesco"

Quando

  • Lunedì, 16 Marzo 2020 10:00
  • Martedì, 17 Marzo 2020 10:00
  • Mercoledì, 18 Marzo 2020 10:00
  • Giovedì, 19 Marzo 2020 10:00
Orario delle lezioni:

Inizio ad ore 10.00

Quota di iscrizione:
  • 30,00 € per studenti del Conservatorio di Musica “Lucio Campiani” di Mantova
  • 50,00 € per partecipanti esterni
  • 10,00 € pianisti
  • 10,00 € uditori esterni
  • gratis uditori interni

da versare al Conservatorio di Musica “Lucio Campiani” di Mantova tramite:

  • c/c postale n. 92602168 oppure
  • bonifico IBAN IT75V 07601 11500 000092602168

Consegnare il modulo di iscrizione in segreteria amministrativa (oppure inviare a stefanoatconservatoriomantova[punto]com) entro la data di scadenza delle iscrizioni, allegando una copia della ricevuta di versamento della quota di iscrizione.

La masterclass verrà attivata a condizione che ci sia un numero minimo di iscritti.

Programma:
"Tecnica del bel canto italiano antico applicata al repertorio tedesco"
Posti disponibili:

12 posti disponibili

Attestato di partecipazione:

Saranno rilasciati attestati di partecipazione agli iscritti.

Curriculum vitae:

http://www.helgedorsch.com

Nato a Penzberg, in Baviera, in Germania, Helge Dorsch ha studiato direzione, pianoforte e composizione al Conservatorio di musica di stato di Monaco . Ha anche completato corsi estivi con il Prof. Hans Swarowsky a Ossiach e Vienna.

Ha iniziato la sua carriera all'età di 20 anni come ripetitore alla Bavarian State Opera di Monaco .

Poco dopo, è stato assunto come assistente di Riccardo Muti e Claudio Abbado dal Festival di Salisburgo .

Seguirono impegni al Festival di Bayreuth come assistente di noti direttori e al Festival di Bregenz , dove fu nominato Capo dello Staff Musicistico nel 1990.

Si è anche esibito al Festival di Baden-Baden con Valerie Gergiev .

Si è esibito come artista ospite in molte città, tra cui Amburgo, Berlino, Colonia, Bonn, Essen, Dortmund, Mannheim, Ankara, Istanbul, Teheran, Reykjavik, Budapest, Bucarest, San Pietroburgo, Mosca, Riga, Minsk, Praga, Lisbona, Barcellona, ​​Roma (Teatro dell'Opera e RAI), Bologna, Venezia, Torino, Reggio nell'Emilia, Palermo, Catania, Cagliari, Nizza, Bordeaux, Parigi (Opéra Bastille e Opéra Garnier), nonché in Stati Uniti, Canada, Sud America, America Centrale, Sudafrica, Giappone, Cina, Corea, Australia e Nuova Zelanda .

Ha collaborato con cantanti come Luciano Pavarotti, Mirella Freni, Hermann Prey, Brigitte Fassbaender, Eva Marton, Monserrat Caballé, José Carreras e Plácido Domingo.

All'età di 28 anni è stato nominato professore alla State Music

Conservatorio di Detmold .

Nel 2003 è stato nominato professore presso il Conservatorio di musica statale Robert Schumann di Düsseldorf .

Nel 1997/98 ha lavorato come professore ospite presso il Conservatorio di musica di stato di Monaco , dove aveva precedentemente completato i suoi studi.

Inoltre, è stato nominato per incarichi di insegnamento presso il Conservatorio di musica statale Franz Liszt di Weimar, come parete come presso il Conservatorio di musica di stato Hanns Eisler di Berlino, dove insegna dal 2006.

È stato spesso invitato a tenere corsi di perfezionamento ad Ankara , sia all'università che al conservatorio statale.

Ha anche tenuto frequenti masterclass in Cina .

Negli ultimi anni ha attirato l'attenzione come direttore a Monaco ( Die Lustigen Weiber von Windsor nel teatro Prinzregenten di recente apertura), a Mosca (concerto di apertura della stagione 1998/99 con l'orchestra sinfonica della radio Ciajkovskij), a Budapest con un doppio debutto ( State Orchestra ed Erkel Theater ), con un altro doppio debutto a Shanghai (Shanghai Symphony Orchestra e Shanghai Opera House) , concerti sinfonici televisivi nazionali e concerti di Capodanno in Cina e concerti e produzioni liriche nel New Jersey, USA .

Ha inoltre tenuto concerti di Capodanno a Bonn, in Cina e negli Stati Uniti , nonché concerti di gala con cantanti tra cui Lucia Aliberti, Katia Ricciarelli, Franco Bonisolli e star del Festival di Bayreuth e dell'Opera di Vienna.

Dal 1998 al 2003 Helge Dorsch è stato il direttore principale del Festival Loreley sul Reno, che è stato fondato nel 1997 e per anni è stato il più grande teatro itinerante in Germania. Con grande successo di critica ha diretto Fidelio (1997), Carmen (1998), Der Freischütz (1999), Die Zauberflöte (2000), Nabucco (2001), La Traviata (2002) e Carmen (2003).

Dal 2000 al 2002 è stato anche direttore principale dell'Opera del New Jersey, negli Stati Uniti .

Dal 2004, Helge Dorsch è a capo dello staff musicale e direttore del Festival tirolese di Erl, in Austria .

Nel 2008 è stato impegnato come direttore degli studi musicali al Festival di Bregenz per la produzione d'opera Karl V di K. Krenek.

Inoltre, è stato invitato nel 2008 dallo studio d'opera dell'Opéra Bastille (Atelier Lyrique) a Parigi, dove ha fornito la preparazione musicale per numerosi concerti e un concerto di gala per il Louvre e il Palais Garnier .

Nel 2008 il Prof. H. Helge Dorsch ha fondato il Musikschule am Aalto Theater di Essen, in Germania (Capitale europea della cultura 2010).

Nello stesso anno, è stato assunto dall'Opera di Stato olandese di Amsterdam per la produzione di Die Frau ohne Schatten di R. Strauss.

Con le Olimpiadi del 2008 è arrivata l'opportunità di condurre due concerti di gala al Grand Theatre nazionale di recente costruzione a Pechino, seguito da uno spettacolo ospite a Hohhot / Mongolia . Nel 2009, è tornato in Cina per corsi di perfezionamento a Pechino e Suzhou e altri concerti sinfonici.

Lo stesso anno è stato ingaggiato dal Teatro Bolshoi di Mosca per Wozzeck di Alban Berg, la prima produzione lirica tedesca di questo famoso teatro.

Nel 2010 ha condotto una master class presso l'Accademia per giovani cantanti al Teatro Mariinskij di San Pietroburgo . Ha anche preparato il Don Giovanni di Mozart alla Lettonian State Opera di Riga , oltre a tenere una master class per cantanti d'opera lì.

 

 

 

L'anno 2011 è iniziato con masterclass a New York / USA, Ankara (Baskent University) e con concerti sinfonici a Wuhan e Pechino, in Cina . Sono seguiti altri masterclass all'Accademia di Montegral a Lucca, in Italia e alla Baskent University di Ankara .

Nell'estate 2011, Helge Dorsch è stato ingaggiato per Wanner Tannhäuser e Die Meistersinger von Nürnberg al Festival del Tirolo , in Austria , e in autunno ha condotto corsi di perfezionamento presso il Conservatorio di Stato di Tashkent.

Il 2012 lo ha portato a New York , dove ha lavorato per la Metropolitan Opera , seguito da altri seminari presso l' Accademia di Montegral e ad Ankara e da una master class presso il conservatorio di Mantova, in Italia .

Nel 2012 è anche tornato al Festival del Tirolo per "Lohengrin" , ha insegnato più corsi di perfezionamento a Tashkent e ha tenuto concerti sinfonici in Cina, Polonia, Stati Uniti , nonché concerti di gala con i "Tenori tedeschi" a Monaco, Potsdam, Dortmund, Lipsia, Stoccarda, Shanghai e Vienna , tra molti altri.

2012/13 è stato impegnato per il primo Festival invernale tirolese nella nuova casa da concerto del Festival a Erl, in Tirolo , e un concerto di gala sul palcoscenico all'aperto di Loreley con stelle del Festival dell'Arena di Verona.

L'anno 2013 è iniziato con un concerto di gala con i "Tenori tedeschi" a Bayreuth in occasione del "200 ° anniversario" di Richard Wagner.

A ciò seguirono una master class per giovani cantanti d'opera alla State Music Academy di Riga (Accademia lettone di musica Jazepls Vitols) e masterclass all'Accademia di Montegral a Lucca, in Italia e al Conservatorio di Mantova, in Italia , e infine sinfonia concerti negli Stati Uniti e in Cina .

È stato anche invitato dall'Opera di Stato lettone a Riga per il rilancio di Wagners "Die Walküre".

L'anno 2014 è iniziato con Workshop e Masterclass a New York / USA , Mantova / Italia, seguiti da un altro Masterclass ad Ankara , concerti in Cina, il Festival estivo tirolese (revival di R. Tagnal "Tetralogia"), Masterclass a Rimini / Italia ( Instituto Superiore di Studi Musicali G. Lettimi) come muro come a Buenos Aires / Argentina (IUNA, Instituto Universitario Nacional de Arte), seguito dal Festival invernale tirolese 2014/15 .

L'anno 2015 è iniziato con una produzione di "Parsifal" alla Staatsoper di Berlino, dove Helge Dorsch ha lavorato insieme a Daniel Barenboim.

Questo impegno è stato seguito da masterclass a Lucca / Italia (Accademia di Montegral) e Mantova / Italia (Conservatorio), nonché da un tour di concerti di gala in Germania con l' Orchestra Sinfonica di Francoforte e le "stelle dell'Arena di Verona".

Daniel Barenboim lo ha anche contratto per un master class presso l' International Opera Studio della Staatsoper di Berlino.

A ciò è seguito un impegno per un master class presso l' Istituto Superiore di Arte , che si tiene nella "Sala d'oro" del Teatro Colon di Buenos Aires / Argentina.

Nel 2015, è anche impegnato al Tiroler Summer Festival, seguito da un tour in Cina, durante il quale "Tristan und Isolde", "Meistersinger" e il "Ring" completo sono stati eseguiti per la prima volta a Pechino e Shanghai.

L'anno 2016 è iniziato con una master class presso l' Opera Academy Schloss Henfenfeld / Germania, seguita da un tour in Cina con masterclass e concerti in 10 città, il primo tour di questo tipo in Cina.

Nell'aprile 2016, è tornato in Cina per condurre il concerto di apertura del Nuovo Teatro dell'Opera a Pechino / Cina nella Century Hall.

Nel maggio 2016, ha iniziato il tour d'addio con il famoso Heldentenor tedesco René Kollo seguito dai concerti di gala "Notte italiana" con cantanti internazionali e l' Orchestra Sinfonica di Francoforte sotto la sua direzione.

Nello stesso anno fu fondata l'Associazione Opera- & Concert "Orpheus European Classics" e Helge Dorsch è stato nominato il primo direttore artistico e direttore principale di questa compagnia.

La produzione di apertura di "Orpheus European Classics" è il "Flauto magico" di Mozart, in tournée in varie città della Germania e dell'Italia,

Questo impegno è seguito da un tour con i "Tenori tedeschi" e un'altra master class presso l' International Opera Studio dello Staatsoper di Berlino.

Nel 2016, Helge Dorsch è stato inoltre nominato direttore musicale e direttore principale del New Opera House a Pechino / Cina (Laiyin Opera House). Inizia il suo incarico con una nuova produzione di "La Traviata" di Verdi con un cast internazionale.

L'anno 2017 è iniziato con concerti a Vienna (Konzerthaus) con il famoso tenore René Kollo in occasione del suo tour di addio austriaco , Helge Dorsch alla direzione di un Ensemble della Vienna Philharmonic Orchestra.

Questo evento è stato seguito da un Masterclass presso l' Università di Musica e Arti della Città di Vienna e prove con Plácido Domingo per "Aida" all'Opera di Stato di Vienna.

Nella primavera del 2017 Helge Dorsch ha tenuto Masterclass presso l' Accademia Eva-Lind-Music in Tirolo / Austria , presso il Conservatorio di Mantova / Italia , l' Istituto Internazionale di Opera dell'Opera di Stato a Berlino, seguito da un Concerto di gala nella Century Hall of Peking /Cina.

L'anno 2018 è iniziato con la continuazione del tour austriaco di addio di René Kollo a Graz (Congresso), Linz (Brucknerhaus) e Salisburgo (Mozarteum) . Ancora una volta, Helge Dorsch ha diretto un Ensemble della Vienna Philharmonic Orchestra .

Questo evento è stato seguito da una nuova Masterclass presso l' Università di Musica e Arti della Città di Vienna e da Masterclass a Mantova / Italia (Conservatorio) presso lo Studio Internazionale dell'Opera dello Staatsoper di Berlino unter den Linden ea Buenos Aires nel Teatro Colòn (Instituto Superior de Arte) e presso l' Università delle Arti (Sonoras Universidad de las Artes).

Successivamente Helge Dorsch ha diretto diversi concerti di gala "Notte italiana" con l' Orchestra Sinfonica di Francoforte e un altro tour della Cina .

Questa è seguita da una nuova produzione di "Carmen" di G. Bizet con cantanti internazionali alla New Opera di Pechino / Cina .

Nell'autunno 2018 è stato nominato, oltre alla sua posizione di direttore principale a Pechino / Cina, direttore principale e direttore musicale del Festival dell'Opera di Buenos Aires , dove inaugurerà la stagione con il "Turandot" di G. Puccini.

Nell'ottobre 2018 tiene un concerto di gala "La Scala di Milano arriva a Berlino" .

Come accompagnatore per i recital di Lieder ha lavorato con cantanti come Hermann Prey, Luciano Pavarotti, Jose Carreras, Katia Ricciarelli, Gwyneth Jones, James King, Francisco Araiza, Edith Mathis, Karl Ridderbusch, Oskar Hillebrandt, Jan-Hendrik Rootering, Ortrun Wenkel , Kurt Moll e molti altri.

Come pianista ha attirato l'attenzione con la sua registrazione in CD "Liebestraum", Pearls of the Romantic Piano Literature .

Come compositore ha prodotto cicli di canzoni per celebrare la musica in tutto il mondo , come il suo "Canzone messicano" e "Canzoni brasiliani, anatolici, haitiani e groenlandesi". Inoltre, ha preso posizione per la conservazione della foresta pluviale tropicale in Brasile con la sua composizione "Funeral March for a devastated Environment".

Oltre alla sua madrelingua tedesca, Helge Dorsch parla inglese, italiano, francese, spagnolo, portoghese, turco, russo e cinese.

Helge Dorsch è stato elogiato dalla stampa internazionale non solo per le sue interpretazioni dettagliate e brillanti, ma anche per la sua entusiasmo, temperamento ed espressività musicale, che conferisce ad ogni colonna sonora nuova brillantezza e freschezza.

 

Quando

 

Scadenza iscrizione

Mercoledì, 13 Marzo 2019

 

Per informazioni

Referente per la masterclass: Prof. Thomas Busch

   +49 157 52552461

 

Dove

Conservatorio di musica "Lucio Campiani"
Via della Conciliazione, 33 - Mantova Tel.: 0376/324636

Albo pretorio online

Amministrazione trasparente 

Sostienici

C'è un modo di contribuire alla nostra attività che non ti costa nulla: devolvi il 5 per mille della tua dichiarazione dei redditi al Conservatorio di Mantova.

Il nostro codice fiscale è 93001510200

Contattaci

Conservatorio "L. Campiani"
Via della Conciliazione, 33
46100 - Mantova

+39 0376.324636

campianiatconservatoriomantova[punto]com (Posta elettronica ordinaria (PEO))

protocolloatpec[punto]conservatoriomantova[punto]com (Posta elettronica certificata (PEC))