Ivana Francisci

Settore disciplinare: 
Lettura della partitura
Giorni di lezione: 
martedì
venerdì

Ivana Francisci  clavicembalista, pianista e compositrice.

Diplomata  in pianoforte presso il Conservatorio di Musica L.D'Annunzio di Pescara, si è perfezionata con il M° F.Zadra all'Ecole International de Piano di Losanna, e con il M° G.Sandor.

Ha poi proseguito lo studio del   pianoforte con il M° H.Gautier e della  musica da camera  con il M° M.Caillat presso il Conservatorio Superiore di Musica di Ginevra. Successivamente ha intrapreso lo studio del clavicembalo diplomandosi  con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Pescara e contemporaneamente ha studiato composizione, conseguendo il diploma presso il Conservatorio di Musica dell’Aquila, sotto la guida del M° Sergio Prodigo.

Premiata in numerosi concorsi di musica da camera :2° premio al Concorso Internazionale di Musica Isola di Capri, 1° premio al Concorso G. Braga , 1° premio al Concorso "Gargano 90", 1° premio assoluto al concorso  "Città di Polla", 1° premio al "Grottole 1994" ; ha inoltre vinto l'audizione per l'Orchestra Giovanile Italiana di Fiesole.

Ha suonato per importanti Istituzioni in Italia ,Inghilterra ,Canada, Svizzera , Slovenia ,come la Royal Accademy of Music di Londra, Rai Roma , St. Martin in the Fields, Bleckheat, Gioventu' Musicale d'italia, AGIMUS,  L'istituto Italiano di Cultura a Londra, The Oxford University, Ottawa University , Palacios das Arts di Belo Horizonte, Royal University of Musica di Melbourne, Hailuoto Musikfestival in Finlandia.  Ha collaborato con  insigni musicisti come V.Mariozzi,  B.Incagnoli, A.Pay, M.Larrieu, A.Persichilli , S. Rigacci , G.Suovanen e N. Fantini, ha inoltre partecipato a trasmissioni radiofoniche della Rai (Radiotre “La barcaccia”) in qualità di pianista, accompagnando tra l’altro  grandi  Maestri  come F.Cossotto, P.Coni, G.Taddei e S.Carroli e per i Concerti al Palazzo del Quirinale (Roma) trasmessi in diretta su RadioTre e su Euradio.

Ha suonato come solista con I Musici di Napoli, Solisti del Teatro S.Carlo,  con l'Orchestra Filarmonica Marrucina ,con l'orchestra del Teatro Petruzzelli di Bari e con i Solisti della Scala di Milano; ha suonato inoltre (come cembalista) con  l’orchestra da camera dei Solisti del S.Carlo di Napoli , con l’orchestra del Gonfalone di Roma e con l’orchestra “Benedetto Marcello” di Teramo.

Ha insegnato Pianoforte e Musica da Camera presso l’Accademia Musicale Pescarese di Pescara, e presso l’Istituto Musicale Pareggiato “G.B.Pergolesi” di Ancona, Musica da Camera al Corso di aggiornamento professionale operatori musicali F.S.E. e Regione Abruzzo per l’Associazione Musicale “F.Fenaroli” di Lanciano. Attualmente è titolare della cattedra di Lettura della Partitura presso il Conservatorio Campiani di Mantova.

Svolge intensa attività cameristica che l’ha portata a tenere concerti nelle più importanti istituzioni europee ed internazionali, tra cui Wiener Summer Festival, Heilingekreutzer, Royal Accademy of Musica di Londra, Ottawa Chamber Music Festival, Ravello Festival, Albacete Summer Concert festival, Settimana Mozartiana, Teatro dell’Opera di Roma, Teatro S.Carlo di Napoli, Istituto Giuseppe Dell’Orefice, Hailuodon Musiikkpaivat in Finlandia., Evmelia International Music Festival in Grecia

Ha inciso il concertino di  V.V. Maschek per pianoforte a quattro mani e ottetto di fiati, per la Casa Discografica IKTIUS di Milano, il quintetto di W.A.Mozart per pianoforte e fiati per la stessa casa discografica, ed il duo per corno e pianoforte di A.Di Iorio per l’Archivio -Museo  “A.Di Iorio” , le sonate di J.Brahms per cl e pf per la casa discografica Mastervision , al basso continuo le “ Nozze di Figaro” di W.A.Mozart,  al clavicembalo l’integrale delle sonate e balletti per ob, fl, fg, e b.c. di

T.Albinoni per la Mondo Musica Verlags di Monaco di Baviera e, per la stessa casa discografica, le sonate per flauto e pianoforte di A.Reicha, i quintetti per pf e fiati di F.Danzi e il concerto per pianoforte e fiati di J.Trebensee,  le sei sonate opera seconda per pianoforte di Anna Bon per la casa discografica Aulia.

La critica specializzata non ha mancato di sottolineare in maniera positiva  le sue interpretazioni:

"Ivana Francisci affronta questi giganti (Bach ,Beethoven,Brahms) , li evoca li interpreta con sicura padronanza tecnica e avvincente sensibilità che fa risuonare una larga sequenza di corde dell'anima"(Franco Frizziero  Il Gazzettino Veneto). "Ivana Francisci ha saputo giocare con i temi respighiani con precisione e bravura ,con ottimo tocco e felice tecnica"(Il Centro 14.12.1994)." Ivana Francisci ci ha fortemente impressionato per la bravura e la sicurezza con cui ha affrontato le impervie pagine di Mozart e Poulenc" Amedeo Re  Musica e scuola Anno X  n° 12.

Ha recentemente pubblicato “Studio Seriale” per pianoforte o clavicembalo, per la  casa editrice  S.Barbara , " Triplum" per ob,cl e pf , per la Casa Editrice Berben, “ 3 Bagattelle” per fl,ob,cl per la Aulia Edizioni, “Divertimento” per fl, cl, fg ,  per la Simt Edizioni e per la stessa Casa editrice “El Formegiar” per chitarra sola. Recentemente ha scritto il brano per pianoforte solo “Il catino di zinco”.

I suoi brani sono eseguiti in tutto il mondo da importanti musicisti (Eva Fampas, I Fiati Italiani, R.Salander) presso istituzioni di livello internazionale .

Nel 2003 è stato eseguito Triplum a Vienna presso il prestigioso Heilingekreutzer Festival,  la Fantasia per orchestra d’archi è stata eseguita dall’ Orchestra Sinfonica Abruzzese, Orchestra Sinfonica di Pescara e in Brasile dall’Orchestra Sinfonica di Belo Horizonte (Brasile) e le Variazioni su un tema di Prokoviev sono state eseguite dall’Orchestra Sinfonica dell’Università di Guanajuato (Messico).

Dal 2005 al 2011 ha ricoperto il ruolo di Maestro Sostituto del Teatro Marrucino di Chieti ,  dal 2015 lo stesso ruolo e quello di Maestro al Cembalo per  il  Guardiagrele Opera Festival.

Ha in programma recital pianistici e concerti di musica da camera, tra cui quello al Museo del Novecento in Piazza Duomo a Milano con la Soprano Susanna Rigacci e quelli che, in forma di conferenza-concerto,  terrà presso la Illinois University di Chicago nel marzo 2020 ed avranno per titolo “Universo femminile”, una finestra sulle musiche per pianoforte scritte dalle donne tra il XX e il XXI secolo.

Insegnamenti attivi

Anno accademico corrente

Lettura della partitura - Triennio

Albo pretorio online

Amministrazione trasparente 

Sostienici

C'è un modo di contribuire alla nostra attività che non ti costa nulla: devolvi il 5 per mille della tua dichiarazione dei redditi al Conservatorio di Mantova.

Il nostro codice fiscale è 93001510200

Contattaci

Conservatorio "L. Campiani"
Via della Conciliazione, 33
46100 - Mantova

+39 0376.324636

campianiatconservatoriomantova[punto]com (Posta elettronica ordinaria (PEO))

protocolloatpec[punto]conservatoriomantova[punto]com (Posta elettronica certificata (PEC))